Strada Mihai Viteazul Fagaras

Accesso utente

Ritratto di Wingamm540
Tipo Struttura:

Parcheggio

5 piazzole o stalli

Posizione

Strada Mihai Viteazul
FăgărașFagaras, Distretto di Brașov
Romania
Latitudine: 45° 50' 41.7912" N
Longitudine: 24° 58' 32.8908" E

Mappa © OpenStreetMap contributors

Latitudine: 45.844942° Gradi decimali
Longitudine: 24.975803° Gradi decimali
STATO della scheda: Scheda pubblicata controllata e promossa in prima pagina

Coordinate controllate

Sicurezza: 
NON sorvegliata
Sono ammessi: 
CAMPER (Autocaravan)
Modalità di sosta: 
Non consentito campeggiare
Periodo di apertura: aperto tutto l'anno
Gratuito/pagamento: Sosta gratuita eventuali servizi gratuiti
Descrizione della struttura ricettiva: 

Parcheggio idoneo per la sola visita alla cittadella fortificata.

Scheda: 10716

Commenti

2
Ritratto di Wingamm540

La fortezza fu costruita nel 1310 da Ladislau Apor, e intorno ad essa si è sviluppata la località, che ha dato anche il nome alle Alpi Transilvaniche. La cittadella di Făgăraș, assieme ad Amnaș (Sibiu), furono date nel medioevo dai re ungheresi come feudi ai signori che si mettevano sotto la loro protezione. Tra questi vi furono Vladislav Vlaicu (1364-1377), chiamato «Vajvoda Transalpinus et banus Zeverino necnon dux de Fogaras», e Mircea I cel Bătrân, voivoda della Valacchia, (1386-1394 e 1397-1418).

Nel tempo, la città divenne un importante centro politico, soprattutto per aver ospitato la dieta della Transilvania, come residenza del principe, cosiccome per il fatto che nei secoli XVI-XVII fu una sede giudiziaria.

Lo stile architettonico è fortemente influenzato da quello dei coloni sassoni, combinato a partire dal XVIII secolo con il barocco austriaco.

Sensazione di sicurezza: 
Siamo stati tranquilli ed indisturbati
Ritratto di Andrea Panzetti

Proseguendo lungo la strada Mihai Viteazul, che circonda la fortezza, si trova anche un parcheggio  sterrato, molto ampio, che sarebbe dedicato ai bus. In realtà quando siamo arrivati, erano parcheggiati qui tutti i mezzi di una certa lunghezza e ci siamo quindi messi anche noi giusto per il tempo della visita. Era di sabato, in periodo di forte affluenza e abbiamo potuto trovare posto solo perché arrivati poco prima dell'orario di apertura della fortezza (ore 10 nei festivi). Più tardi il parcheggio era completamente occupato.

Lancia la Geo-ricerca veloce

Lancia la ricerca Elenchi veloci per Città

Lancia la pagina dei Commenti

Torna su in cima, alla pagina iniziale