Kroutaliotiko Canyon

Accesso utente

Ritratto di Graziella F
Categoria punto di interesse:

Parco naturale

Posizione e contatti

Eparchiaki Odos Koxaron-Moni Prevelis
KoxareRethimno
Grecia
Latitudine: 35° 13' 38.3628" N
Longitudine: 24° 28' 34.3848" E

Mappa © OpenStreetMap contributors

Latitudine: 35.227323° Gradi decimali
Longitudine: 24.476218° Gradi decimali
STATO della scheda: Scheda pubblicata controllata e promossa in prima pagina

Coordinate controllate

Dettaglio informazioni: 

Lungo la strada che collega Sellia o Plakias con Rethymno ci s'imbatte in uno dei due brevi ma suggestivi canyons, sono forre, come altre presenti sull'isola, poste lungo l'asse nord/sud, una via di comunicazione ottimale per il vento impetuoso che spira tra la costa del Mar Egeo e quella del Mar Libico.

La gola Kourtaliòtiko (in greco: Κουρταλιώτικο Φαράγγι), conosciuta anche come la gola Asomatos (in greco: Φαράγγι Ασώματου), è una gola sul lato meridionale della parte occidentale dell'isola di Creta. Si trova dove il fiume Kourtaliòtiko scorre verso sud tra le montagne di Kouroupa e Xiron. Le alte pareti a strapiombo sui lati della gola forniscono un sito ideale per la nidificazione dell'avvoltoio gipeto.

Arco d'ingresso: Il villaggio di Koxare si trova all'estremità settentrionale della gola. Una strada corre da nord a sud attraverso la gola che collega Koxare a Asomatos; conduce poi ad ovest, alla città di Plakias sulla costa meridionale di Creta. C'è una piccola chiesa (Agios Nikolaos) nella gola e una cascata alta 40 metri.

C'è un punto specifico, a circa 20 metri dall'ingresso nord, in cui si possono sentire alcuni "Claps", come prodotti dalle mani che si uniscono. Questi "applausi" sono i "kourtala", che danno il nome alla gola, sono una conseguenza del vento che viene incanalato attraverso le grotte alte della gola e che rompe la barriera del suono. Il punto vicino all'entrata Nord è il punto principale dove questo suono può essere sentito.

Periodo di apertura: 
aperto tutto l'anno
Animali ammessi: 
Si con restrizioni

Commenti

1
Ritratto di Graziella F

Trovarsi all’improvviso in una gola in alcuni punti veramente stretta con pareti a strapiombo e avere la sorpresa di poter osservare tre avvoltoi volteggiare placidamente sopra le nostre teste è stata un’esperienza appagante oltre che un momento importante di riflessione.