Messaggio a te diretto:

Fai una donazione con PayPal

Ti chiediamo di consentire la sopravvivenza di AreeAttrezzate.Eu altrimenti a rischio chiusura. I costi, sinora auto-sostenuti e da sostenere sono alti e abbiamo bisogno del tuo aiuto. Ti invitiamo ad essere sostenitore invece che mero beneficiario.

Senza il tuo aiuto non saremo in grado di sopravvivere, potresti non avere più a disposizione le informazioni, coordinate e foto di 12.000 strutture ricettive che oltre 5.000 utenti ogni giorno consultano.

Quanto vale tutto questo per te? Il costo di un aperitivo o di una rivista? Va bene qualsiasi donazione di modico valore, ai sensi dell'art. 783 del codice civile CLICCA QUI. Grazie.


 

Castello di Książ

Accesso utente

Ritratto di overlay
Categoria punto di interesse:

Castello

Posizione e contatti

Piastów Śląskich 1
Wałbrzychwałbrzyski, Województwo dolnośląskie
Polonia
Latitudine: 50° 50' 32.118" N
Longitudine: 16° 17' 30.6852" E

Mappa © OpenStreetMap contributors

Latitudine: 50.842255° Gradi decimali
Longitudine: 16.291857° Gradi decimali
STATO della scheda: Scheda pubblicata controllata e promossa in prima pagina

Coordinate controllate

Dettaglio informazioni: 

Książ (Schloss Fürstenstein in tedesco) è un castello situato nella regione storica della Slesia, poco lontano dalla città di Wałbrzych (ex Waldenburg), in Polonia. Venne costruito tra gli anni 1288-1292, durante il regno di Bolko il Severo. Sorge all'interno di una zona protetta chiamata Książański Park Krajobrazowy ed è oggi un'attrazione turistica del voivodato della Bassa Slesia.
La fortificazione originale venne distrutta nel 1263 da Ottocaro II di Boemia. Bolko I di Schweidnitz (Bolko il Severo), duca di Świdnica (in tedesco Schweidnitz) e Jawor, costruì un nuovo castello tra il 1288 e il 1292. Il Duca Bolko II di Schweidnitz morì nel 1368 senza aver avuto eredi dalla moglie Agnese d'Asburgo. Dopo la sua morte, nel 1392, Re Venceslao IV di Boemia, Re dei Romani e di Boemia ottenne il castello. Nel 1401 Janko di Chotěmice fu il successore. I Boemi Ussiti occuparono il castello tra il 1428 e il 1429. Nell'anno 1464 Birka di Nasiedla ricevette il castello dalla Corona Boema. Egli lo vendette a Hans von Schellendorf. Questo secondo castello venne distrutto nel 1482 da Georg von Stein. Nel 1509 Konrad I da Hoberg acquisì la collina del castello. La famiglia Höchberg ne restò in possesso fino al 1941; tra gli ultimi a risiedervi della famiglia vi furono Hans Heinrich XV von Hochberg e la moglie Daisy Cornwallis-West, nota bellezza mondana dell'età edoardiana e i loro tre figli.
Durante la seconda guerra mondiale, il castello divenne parte del Projekt Riese ("Progetto Gigante"), un progetto di sette complessi militari sotterranei voluto dal regime nazista e rimasto incompiuto, fino al 1945, quando venne occupato dall'Armata Rossa. Molti arredi sono andati oggi dispersi o distrutti.
Alla fine dell'agosto 2015 due testimoni hanno comunicato alle autorità di Breslavia di avere ritrovato sotto il castello di Książ i vagoni di un vecchio treno con dei lingotti d'oro trafugati dai nazisti poco prima della fine della seconda Guerra Mondiale. I reperti hanno un immenso valore economico in sé oltre che dal punto di vista storico e storiografico. La notizia però non ha avuto nessun seguito.

 

Periodo di apertura: 
aperto tutto l'anno
Dettaglio apertura: 
Dalle 8.00 alle 16.00
Dettaglio costo: 
Da 9 a 12 €
Animali ammessi: 
NO
Telefono: 
+48 74 66 43 872